SIUST 2018

SIUST 2018

Pocket guide


VERONA CARD



È un biglietto cumulativo, acquistabile online, presso i punti che aderiscono all'iniziativa e le tabaccherie del centro cittadino e del Lago di Garda, proposto in due versioni.
- 18 euro - per una giornata: comprende uso gratuito dei mezzi AMT (autobus urbani), libero accesso a musei, monumenti e chiese convenzionati.
- 22 euro - le stesse opportunità per due giorni consecutivi.

Per informazioni sui siti convenzionati, visitate il sito www.turismoverona.eu

SHOPPING
Via Mazzini e Corso Porta Borsari sono famose per la grande quantità di bei negozi che vi si trovano.
Tutto il meglio che le firme dell’alta moda italiana offrono alle fashion victims!

RISTORANTI, BAR, ENOTECHE
Pubs & Ristoranti raccomandati da COGEST M. & C.
Scarica PDF

LA CITTÀ DI VERONA
Verona rappresenta uno dei più importanti centri della Regione Veneto. E’ nota per le sue bellezze artistiche e architettoniche, tanto da vedere il proprio centro storico riconosciuto dall’UNESCO “Patrimonio dell’Umanità”.

UNO DEGLI ITINERARI POSSIBILI
Dalla stazione ferroviaria è facile, seguendo Corso Porta Nuova, raggiungere il cuore della città: Piazza Bra, con la monumentale Arena, uno degli anfiteatri di epoca romana più grande e meglio conservato tra quelli esistenti, ora sede del famoso Festival lirico, e addentrarsi nelle vie del centro, piene di negozi, bar, ristoranti e, soprattutto, vedute spettacolari su antichi edifici, chiese, ponti e monumenti.
Da Piazza Bra, dopo aver posato lo sguardo sui magnifici palazzi della Gran Guardia e Barbieri, si può attraversare il Liston e imboccare via Mazzini, ricca di negozi e locali, che termina con la celeberrima Casa di Giulietta.
Da qui si giunge in Piazza delle Erbe, sede del mercato cittadino oltre che meta ricchissima dal punto di vista storico e artistico. Oltrepassando l’Arco della Costa, ecco Piazza dei Signori, centro del potere in epoca medievale, ora apprezzato punto d’incontro e sede di manifestazioni culturali e sociali tra le più disparate. Dalla piazza, attorniata da magnifici edifici collegati fra loro da portici e arcate, si possono scorgere le Arche Scaligere, tombe monumentali dei Signori della Scala, situate davanti alla Chiesa di Santa Maria Antica.

CHIESE E MUSEI
La città di Verona ospita numerose chiese di grande valore storico e artistico. La più famosa è la Basilica di san Zeno, considerata un capolavoro del romanico. Di stile gotico è, invece, la Chiesa di sant’Anastasia, situata in riva all’Adige nei pressi del famoso Ponte Pietra. Notevoli, inoltre, il Duomo (Cattedrale di Santa Maria Matricolare) e la Chiesa di san Fermo, risalente all’VIII secolo.
Ecco una breve descrizione dei principali musei di Verona:

Museo di Castelvecchio
E’ situato nell’omonima fortezza, imponente edificio di epoca medievale. La mostra si sviluppa in circa trenta sale e si divide nelle seguenti categorie: scultura, pittura italiana e straniera, armi antiche, ceramiche, oreficeria, miniature. Vi sono conservate anche le antiche campane cittadine.

Tomba di Giulietta e museo degli affreschi
Il museo è situato nel complesso conventuale di san Francesco al Corso, risalente al XIII secolo. Vi sono esposti cicli di affreschi provenienti da antichi edifici veronesi, oltre a numerose sculture e tele. Nella cripta del convento è conservato il sarcofago che, secondo la tradizione, accolse i corpi dei famosi amanti veronesi, denominato “Tomba di Giulietta”.

Museo Lapidario Maffeiano
E’ il più antico museo pubblico d’Europa, sede di un’importante raccolta di iscrizioni commemorative e funerarie.

Teatro Romano e Museo Archeologico
Nelle sale espositive del museo si possono ammirare elementi scultorei e decorativi provenienti dal teatro, brani di mosaici, cippi funerari, stele e altari, epigrafi, statue e molto altro. Il biglietto d’ingresso comprende anche la visita al Teatro Romano.

IL LAGO DI GARDA



Se il meteo e gli impegni lo permettono, non si può esimersi dal fare una gita al lago di Garda, meta turistica estremamente apprezzata e visitata ogni anno da centinaia di migliaia di persone.
Partendo da Verona con mezzi pubblici, si possono raggiungere diverse località sul lago tramite treno (le stazioni ferroviarie più vicine sono Peschiera del Garda e Desenzano) oppure con autobus ATV.
Il lago si presta alle più svariate attività: lo specchio d’acqua è l’ideale per gli sport come windsurf, canottaggio, ma anche per la nautica da diporto o le immersioni. In alternativa si può semplicemente rilassarsi al sole o fare una bella nuotata.
Nell’immediato entroterra possono trovare svago appassionati di sport come, ad esempio, la bicicletta, il golf, o l’equitazione.
Nelle vicinanze del lago si trovano, inoltre, numerosi parchi naturali, di divertimento e acquatici.

Per ulteriori info www.lagodigarda.it

LA LESSINIA



La Lessinia è una zona montuosa di grande interesse storico e naturalistico, situata prevalentemente nelle province di Verona e Vicenza.
Sede del Parco naturale regionale della Lessinia, il territorio è molto apprezzato come meta di escursioni a piedi o in bicicletta, per la bellezza dei paesaggi e la ricchezza della flora (in particolare di molte specie protette di fiori) e fauna locale.
L’area è, inoltre, costellata di testimonianze del passato, tra cui numerose steli di pietra, le malghe e gli edifici delle contrade, costruiti dagli antichi abitanti del luogo.
Restano anche diverse testimonianze delle Prima guerra mondiale, rese dalla presenza di forti e trincee.
Da segnalare i musei ubicati nei centri abitati più importanti: a S. Anna d’Alfredo, Molina, Boscochiesanuova, Camposilvano, Giazza, Bolca e Roncà.

Per ulteriori info www.lessiniapark.it

LA VALPOLICELLA



La Valpolicella, famosa per la produzione dell’ottimo vino DOC omonimo, è, geograficamente, un ventaglio di piccole valli, digradanti verso sud sulle colline alle spalle di Verona. Favorita da un ottimo clima, dalla dolcezza del paesaggio collinare, nel quale dominano la vite, l’olivo e il ciliegio, e dalla presenza di diffuse sorgenti d’acqua, la zona è ricca di attrattiva anche dal punto di vista turistico.
Sono di grande interesse architettonico, ad esempio, le numerose ville, le antiche pievi e le piccole contrade tutte edificate in pietra.

Per ulteriori informazioni www.valpolicella.it; www.stradadelvinovalpolicella.it

SOAVE



Anche il comune di Soave è molto noto per i suoi vini. Il Recioto di Soave, in particolare, è stato il primo vino a ottenere la Denominazione di origine controllata e garantita (Docg).
Oltre che per le numerose cantine, il territorio di Soave è interessante dal punto di vista storico. La cittadina conserva ancora il suo assetto medievale, con la cinta muraria, ancora intatta, che risale fino alla cima del colle sovrastante, dove svetta il Castello Scaligero.
Nelle colline circostanti, colpisce la dolcezza del paesaggio e vale la pena di percorrere la “Strada del vino Soave” che si snoda tra aziende, punti vendita, ristoranti, attrattive storiche e ambientali.
Complice la vendemmia, sono molte le manifestazioni organizzate nel periodo di settembre, tra cui feste dell’uva e rievocazioni storiche.

Per informazioni www.comunesoave.it